1

App Store Play Store Huawei Store

Lesa viista alto rovi

LESA- 27-01-2022-- Non esiste solo il lago a Lesa. Questo il succo della nuova tematica sollevata dalla rappresentante della minoranza in Consiglio comunale per Voltiamo pagina, Roberta Del Plato. Al centro della lente d’ingrandimento ci sono i sentieri che si allungano sulle colline retrostanti il lago, secondo Del Plato non sufficientemente valorizzati.

Una richiesta di attenzione verso il territorio che pare rivolta non solo ai gangli del potere ma soprattutto agli abitanti della comunità lesiana per una maggiore attenzione a tutelare il patrimonio che la natura offre ai lesiani, prima che certi sentieri finiscano per scomparire per sempre, ricordando che Lesa non è semplicemente una cartolina.

Se ai lesiani è chiesto rispetto per il verde, domande più pratiche sono riservate, invece, al sindaco che con interpellanza sarà chiamato a chiarire se non sia il caso di provvedere a una nuova mappatura dei sentieri e se non ritenga di verificare che i sentieri siano percorribili e liberi provvedendo se e dove è necessario a rimuovere manufatti e ostacoli artificiali che gravassero sul suolo pubblico e sanzionando eventuali abusi.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.